Dicembre 2004

Comunicato Stampa - 14
 


DIDAEL PREMIATA PER LA TERZA VOLTA CON IL LABEL EUROPEO

IL PRESTIGIOSO PREMIO VINTO PER “SESAMO”:
IL PRIMO PROGETTO DI ACCOGLIENZA DI ADOLESCENTI STRANIERI

Comunicato stampa

Milano, dicembre 2004- Didael srl, grazie alla sua competenza nella progettazione e nello sviluppo, fondata su una costante ricerca pedagogica e tecnologica, ha permesso di realizzare un progetto dalle caratteristiche fortemente innovative: SESAMO, realizzato per la Provincia di Milano, Settore Politiche Sociali Area Minori, in partnership con la Cooperativa “Farsi Prossimo” e la Fondazione “L’Aliante” e rivolto a operatori e insegnanti per aiutarli nel loro difficile compito di favorire e accompagnare il primo periodo di inserimento di adolescenti stranieri.

Uno dei problemi che coinvolge in prima persona gli operatori è quello dell’accoglienza e dell’inserimento positivo di minori stranieri immigrati di recente. Gli itinerari del loro arrivo in Italia sono diversi: alcuni hanno una famiglia che emigra con loro, altri raggiungono i genitori dopo anni di lontananza, altri affrontano da soli il viaggio e possono contare solo su adulti quasi sconosciuti e che facilmente li sfruttano.

A questi giovani, che vengono a contatto con un nuovo Paese, un ambiente sconosciuto, una nuova lingua, nuove regole non certo facili da decodificare, è necessario proporre percorsi chiari e condivisi. La frequenza della scuola dell’obbligo, prevista per legge, è una risposta valida per i minori stranieri che hanno meno di 14 anni.

Per rispondere a queste esigenze il progetto ha realizzato uno strumento di lavoro basato sulle tecnologie informatiche, perché il computer è uno strumento che presenta una forte attrattiva per i giovani, puntando su una forte componente di multimedialità (video, animazioni, audio), interattività e atmosfera ludica.

Tale strumento di lavoro permette un uso autonomo, seguendo tempi e ritmi individuali; inoltre può essere proposto all'interno di attività di gruppo in situazioni collettive: comunità di accoglienza, classi, gruppi di aggregazione utilizzando la mediazione di educatori e insegnanti.

SESAMO è studiato per una fruizione multipiattaforma (CD, LAN, Internet) e per questo sviluppato unicamente con tecnologie Web. La versione Web Cd è distribuita gratuitamente a livello provinciale a: Servizi Sociali; Centri di Prima Accoglienza; Comunità di Accoglienza; Aziende Ospedaliere; CTP (Centri Territoriali Permanenti); Circuito dei corsi professionali; Centri di Giustizia Minorile; Istituto scolastico regionale; Scuole Medie Statali; Scuole Secondarie Statali.

Obiettivi di SESAMO:
accogliere e orientare i giovani immigrati nel nuovo ambiente in cui si trovano a vivere;
fornire informazioni su contesti di vita reale (quali la scuola e orientamento professionale);
• favorire l' apprendimento dell'italiano come L2 ;
• offrire uno strumento di supporto all'azione di docenti, operatori sociali, mediatori di comunità.

Strumenti innovativi:
•  Multimedialità: si utilizza un mix elevato di media, (suoni, immagini, animazioni); moduli pre-impostati, compilabili e stampabili, mirati in particolare ad esercitare la comunicazione scritta (curriculum vitae formato europeo, moduli per l'iscrizione a scuola, moduli per la scelta del percorso scolastico, ecc.). Il progetto è fruibile sia su Cd-Rom sia su Web.
•  Multiculturalità e plurilinguismo, con particolare attenzione alle lingue degli immigrati presenti in Lombardia (albanese, arabo, cinese, francese, inglese, spagnolo e tagalog).
•  Utilizzo di tecniche di edutainment, importanti in particolare per coinvolgere gli adolescenti, stimolandone l'attenzione e la memoria.
•  Accessibilità: la rispondenza agli standard W3C ha richiesto una approfondita indagine e una conseguente ricaduta innovativa delle tecniche di comunicazione scritta, che sono attualmente poco note e oggetto di riflessione anche per gli esperti del settore.

A riprova del valore del progetto, SESAMO è stato insignito del Label Europeo 2004, premio rivolto a progetti innovativi di insegnamento delle lingue (classificandosi al primo posto tra i premiati in Italia, ex-aequo con un altro progetto). Didael si era già aggiudicata il Label nel 2002 con “Dentro l'Italiano” e nel 1998 con “Atena”.
Per presentare il prodotto verrà organizzato un SEMINARIO/CONVEGNO sulle tematiche dell'accoglienza degli adolescenti stranieri.

Didael opera nel mercato dell'e-learning: è il principale operatore italiano a offrire soluzioni e servizi integrati indirizzati principalmente al segmento enterprise (grandi aziende e PMI), alle istituzioni pubbliche e al mondo della scuola. La mission di Didael è quella di essere un "Learning Service Provider", di costituire, cioè, un punto di riferimento per le imprese che desiderano fare della formazione online uno degli asset societari.

Costituita a Milano nel 1983 su iniziativa di Gianna Martinengo, ha uffici a Milano e punti territoriali in Trentino, Piemonte, Liguria, Toscana, Friuli, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia. Attualmente impiega 20 persone più una rete di oltre 200 consulenti, formatori ed esperti online, organizzati in gruppi di telelavoro.



Ufficio stampa Didael
02-54.18.09.24
press@didael.it

[Indietro]