Ottobre 2002

Comunicato Stampa - 11
 
Didael e CSI Piemonte: un accordo "operativo"

Milano, 07 ottobre 2002 - Il Consorzio Sistemi Informativi della Regione Piemonte e Didael hanno stipulato un accordo per la formazione alla Patente Europea del Computer (ECDL) dei piccoli comuni della Regione Piemonte.

Sono tempi di proficue collaborazioni con la Pubblica Amministrazione per Didael: tra i progetti nuovi in cantiere, quello con il Consorzio per il Sistema Informativo della Regione Piemonte (CSI) è di grande importanza. Il nome del progetto è ECDL ONLINE, e riguarda la formazione a distanza dei dipendenti di tutti i piccoli comuni (fino a 5000 abitanti) della Regione Piemonte sull'utilizzo dei programmi applicativi di MS Office (Word, Excel, Access) per il conseguimento dell'ECDL (European Computer Driving Licence). Un progetto di formazione veramente "a tappeto", che verrà concluso entro il 2003.

Il CSI Piemonte è nato nel 1977 ed è l' ente che elabora prodotti e servizi in campo informativo e telematico per gli enti pubblici. Comprende 46 enti consorziati, tra cui Regione, Provincia, la Città di Torino, gli Atenei torinesi, le Province Piemontesi, i Comuni, le Aziende Regionali, le Aziende Sanitarie e Ospedaliere.

L'obiettivo del progetto è quello di fornire una preparazione informatica "di base" per tutti i dipendenti dei Comuni piemontesi coinvolti, così come stabilito anche dal Piano Nazionale di e-government per tutti i lavoratori della Pubblica Amministrazione italiana. L'ECDL è uno degli strumenti più idonei a verificare le competenze del personale e diventerà un prerequisito necessario alla carriera di ogni dipendente pubblico. Per raggiungere questo obiettivo, è stata fornita da Didael a CSI Piemonte un ambiente di e-learning standard, finalizzato all'acquisizione della Patente Europea ed eventualmente estensibile ad altri temi.

In tempi brevi l'iniziativa prevede l'avvio di un'attività di formazione on line per un massimo di 500 dipendenti comunali. In prospettiva i Comuni, e altre componenti della P.A. (come Province e Scuole), potranno seguire lezioni on line, chiedere supporto a tutor selezionati, verificare i progressi di apprendimento e ottenere la certificazione del proprio percorso.


Didael opera nel mercato dell'e-learning: è il principale operatore italiano a offrire soluzioni e servizi integrati indirizzati principalmente al segmento enterprise (grandi aziende e PMI), alle istituzioni pubbliche e al mondo della scuola. La mission di Didael è quella di essere un "Learning Service Provider", di costituire, cioè, un punto di riferimento per le imprese che desiderano fare della formazione online uno degli asset societari.
Costituita a Milano nel 1983 su iniziativa di Gianna Martinengo, ha uffici a Milano e Cagliari e punti territoriali in Piemonte, Emilia Romagna, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Attualmente impiega 26 persone più una rete di oltre 200 consulenti, formatori ed esperti online, organizzati in gruppi di telelavoro.


Ufficio stampa Didael
02-54.18.09.24
press@didael.it

[Indietro]