Novembre 2001

Comunicato Stampa - 20
 

CARRIERA&FAMIGLIA, UN BINOMIO DIFFICILE DA CONIUGARE PER LE DONNE DI OGGI:
NE DISCUTE GIANNA MARTINENGO, PRESIDENTE TERZIARIO INNOVATIVO ASSOLOMBARDA E PRESIDENTE DIDAEL

Milano, 12 novembre 2001 - Avrà luogo a Milano, il prossimo 14 novembre, un importante appuntamento dedicato a tutte le donne impegnate sia sul fronte professionale che familiare. Infatti, la Regione Lombardia Pari Opportunità in collaborazione con Formaper, e il supporto del Fondo Sociale Europeo ha organizzato per quella data un convegno dal titolo "Cosa vogliono le Donne. Cosa Fanno le Donne per conciliare Lavoro & Famiglia" (presso il Teatro Dal Verme - sala piccola - via S. Giovanni sul Muro, 2) al fine di fare il punto sull'impegno delle donne nell'odierna società produttiva.

All'incontro prenderanno parte importanti personalità del mondo istituzionale, imprenditoriale e dei media, portando ciascuno il proprio contributo di esperienza personale e lavorativa, tra cui Gianna Martinengo, che interverrà con un doppio ruolo di figura pubblica, quale presidente del Terziario Innovativo di Assolombarda, e privata, come donna imprenditrice a capo della società Didael.

Gianna Martinengo nel corso del proprio intervento farà il punto sulla presenza femminile nel settore del Terziario avanzato - illustrando problematiche, difficoltà e vantaggi di essere donna e lavorare nelle imprese di questo settore - e spiegherà come negli anni è riuscita personalmente a conciliare lavoro e famiglia.

"Da tempo le donne svolgono un doppio lavoro, in casa e fuori", ha affermato Gianna Martinengo, "Poter parlare a livello istituzionale degli sforzi, delle difficoltà e delle soddisfazioni che moltissime donne affrontano ogni giorno è un grande passo avanti in termini di contributo allo sviluppo delle politiche sociali. Sono davvero lieta di essere nel panel dei relatori e di essere, io stessa, un testimonial di come sia possibile - sebbene faticoso - avere un lavoro che soddisfa e una bella famiglia".

Didael opera nel mercato dell'e-learning: rappresenta il principale operatore italiano in grado di offrire soluzioni e servizi integrati indirizzati principalmente al segmento enterprise (grandi aziende e PMI), alle istituzioni pubbliche e al mondo della scuola. La mission di Didael è quella di essere un "Learning Service Provider", di costituire, cioé, un punto di riferimento per le imprese che intendono fare della formazione online uno degli asset societari. Costituita a Milano nel 1983 su iniziativa di Gianna Martinengo, ha uffici a Roma, Napoli, Cagliari e punti territoriali in Piemonte, Emilia Romagna, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia; attualmente impiega 26 persone, più una rete di oltre 200 consulenti, formatori ed esperti online, organizzati in gruppi di telelavoro.


Ufficio stampa Didael
02-54.18.09.24
press@didael.it

[Indietro]