Archivio del Maggio, 2009

Ipertesto

Alla base di qualsiasi esperienza nel World Wide Web c’è il concetto di ipertesto. Si tratta di una modalità di consultazione diversa da quella che ci viene proposta dalle pagine di un libro. Il testo, infatti, non si sviluppa in modo lineare dalla prima all’ultima pagina. È invece suddiviso in tanti brani di dimensioni limitate, collegati tra loro in base ad associazioni di significato o secondo diversi livelli di approfondimento. Quando il lettore si trova su una pagina ha la possibilità di scegliere tra diversi collegamenti, per approfondire il concetto che più gli interessa. Il collegamento scelto lo porterà su un’altra pagina, nella quale si troverà a scegliere nuovi possibili percorsi, e così via.

Un ipertesto, se ben progettato, può avere un notevole valore formativo, perché permette al lettore di esplorare un argomento in modo attivo e di rendersi conto, percorrendole, delle relazioni esistenti tra diverse informazioni.

Il Web è un immenso ipertesto, costituito da milioni di pagine collegate tra loro, ma non si sviluppa in base ad un unico progetto, bensì dall’iniziativa autonoma di molte persone.

Add comment Maggio 26th, 2009

Internazionalizzazione

Con il termine internazionalizzazione si intende generalmente il processo attraverso cui l’azienda cerca nuovi mercati all’estero per vendere i propri prodotti o servizi. E’ però possibile considerare come parte di un processo di internazionalizzazione anche altre attività dell’azienda, non solo quelle finalizzate all’esportazione, ma anche gli investimenti all’estero, la creazione di joint venture, i trasferimenti di tecnologia, la partecipazione a fiere e manifestazioni, piuttosto che l’approvvigionamento di materie prime, la ricerca di risorse umane o di nuovi capitali. L’internazionalizzazione rappresenta una scelta molto importante per le imprese che vogliono non solo mantenere il passo con la concorrenza ma anche crescere e aumentare la propria competitività sul mercato globale.

Si tratta di una scelta strategica che va ponderata e supportata da adeguate valutazioni. Prima di investire sullo sviluppo aziendale fuori dal mercato domestico occorre infatti verificare le opportunità effettivamente disponibili per la propria impresa, e quindi studiare bene i mercati a cui ci si vuole rivolgere, verificare la situazione dell’impresa, cioè le risorse a disposizione e i risultati ottenibili di conseguenza, e progettare possibili scenari e i piani di attività conseguenti, in modo da controllare sempre il processo di internazionalizzazione, conoscere e ridurre i potenziali rischi.

L’internazionalizzazione non influisce soltanto sulla funzione commerciale ma comporta conseguenze su tutta l’organizzazione dell’impresa. Oltre a poter richiedere nuovi ruoli o nuove competenze tra i personale, determina infatti la necessità di riverificare attività quali la produzione, la gestione delle risorse finanziare o la logistica, affinché siano adeguate alle nuove necessità.

Tra gli strumenti di aiuto alle imprese interessate all’internazionalizzazione esiste la Rete Lombardia Point, che integra i servizi offerti dal Sistema Camerale Lombardo, dalla Regione Lombardia, da ICE, SACE e SIMEST per affiancare un’impresa in tutte le fasi del processo di internazionalizzazione.

Add comment Maggio 21st, 2009

Semantic Web

Con il termine Semantic Web (in italiano Web Semantico) si intende una versione avanzata del World Wide Web che sia in grado di gestire in modo intelligente le informazioni.

Infatti oggi sul Web i computer non sono in grado di distinguere il significato dei contenuti di un documento: tocca all’utente riuscire ad orientarsi tra enormi quantità di dati, spesso con grandi perdite di tempo e scarsi risultati.

La ricerca sul Semantic Web intende definire degli standard condivisi che consentano di includere in ogni documento una descrizione e classificazione dei contenuti in linguaggi interpretabili dai computer.

In questo modo i computer che operano su Internet divengono capaci di applicare processi automatici di ricerca, gestione, condivisione di dati sulla base del loro significato, supportando in modo molto più efficace le attività dell’uomo.

Le applicazioni sono molteplici: dai motori di ricerca, che in questo modo possono restituire risultati molto più accurati e pertinenti, alla collaborazione tra più utenti o tra più organizzazioni, perché ciascuno ha la possibilità di condividere, integrare e riusare in tempo reale nelle proprie applicazioni, e per le proprie necessità, le informazioni che provengono da altri soggetti.

Add comment Maggio 16th, 2009

Instant Messaging

L’Instant Messaging (IM) è un sistema di comunicazione simultanea via Internet con una o più persone. Simile alla chat, ne rappresenta un’evoluzione che consente di integrare servizi multimediali quali la videocomunicazione e la condivisione di file. Solitamente funziona con un programma dedicato (ce ne sono molti reperibili gratuitamente in rete), che va installato sul proprio computer e che permette di comunicare in varie modalità con una propria lista di contatti. L’IM è una soluzione sempre più diffusa non solo in ambito privato, soprattutto tra i teenager, ma anche come applicazione business, perché permette la condivisione rapida di informazioni tra collaboratori senza bisogno di spostarsi dalla postazione di lavoro. Iinsieme al forum, ai newsgroup, alla videocomunicazione e all’e-mail l’instant messaging rientra nella gamma dei social software, che permettono di comunicare e collaborare in rete in modo efficace, con importanti anche nell’ambito dell’e-learning e della condivisione di conoscenze.

Add comment Maggio 12th, 2009

Indicatori di genere

Un indicatore di genere può essere definito come una misura sintetica che ha lo scopo di fornire un’informazione rilevante ed immediata sul genere, ossia sulla posizione relativa di uomini e donne.Gli indicatori di genere mettono in relazione la posizione delle donne con quella degli uomini e contribuiscono all’analisi delle trasformazioni delle relazioni di genere (Bimbi, 1998). Essi, quindi, non isolano la donna focalizzando l’attenzione unicamente sulle sue situazioni di vita, ma si fondano su una concezione relazionale (uomo-donna).

Add comment Maggio 6th, 2009


Temi

Calendario interventi

Maggio 2009
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Link

Archivi