LE RISORSE UMANE NELL'ICT:
UN PROBLEMA CHE PUO' DIVENTARE UN'OPPORTUNITA' PAESE

MILANO, 17 luglio 2000
Auditorium Assolombarda
Via Pantno, 9

  PROGRAMMA

La mancanza di risorse nel settore dell'Information Communcation Technology ( o skill shortage) è un fenomeno noto e diffuso i tutto il mondo industrializzato. Con implicazioni dirette sulla competitività dei Paesi, in quanto il fattore umano gioca un ruolo decisivo nell'utilizzo efficace e pervasivo delle nuove tecnologie e dei nuovi servizi ICT, che stanno modificando in modo sostanziale il sistema economico mondiale.

Il rapporto Assinform 2000 sull'occupazione nel settore ICT costituisce un punto di riferimento importante per l'analisi di questo fenomeno in Italia e indirizza i contenuti del Convegno, ponendo l'attenzione non solo sul problema skill shortage, ma anche e soprattutto sulle opportunità che questa carenza di risorse offre sia in termini di nuova occupazione/di nuove imprese sia in termini di nuovi modi di fare formazione.

Opportunità che deve essere giocata su più fronti: nel collegamento e nella collaborazione tra imprese e mondo della formazione; nell'azione di stimolo e coordinamento da parte delle istituzioni centrali e locali; nel ruolo fondamentale che sta assumendo Milano quale laboratorio di innovazione e collettore di nuove risorse/nuove imprese.

Ore 14.30
Registrazione ospiti

Ore 14.45
Benito Benedini Presidente Assolombarda

Ore 15.15
Presentazione del Rapporto Assinform 2000 sull'occupazione ICT in Italia A cura di Marco Martini e Giancarlo Capitani

Ore 16.00
Skill shortage e opportunità per il Paese
Ne discutono:
Carlo Borgomeo Amministratore Delegato Sviluppo Italia
Michele Colasanto Pro Rettore Università Cattolica del Sacro Cuore
Giampio Bracchi Prorettore Politecnico di Milano
Gianna Martinengo Presidente Gruppo Terziario Innovativo Assolombarda
Angelo Perucconi Vice Presidente Gruppo Metalmeccanici Assolombarda

Ore 17.00
Alberto Guglielmo Assessore Formazione, Istruzione e Lavoro Regione Lombardia

Ore 17.30
Cesare Salvi Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

[Indietro]